Prelavaggio e Preparazione Materiali

La fase di PRELAVAGGIO è particolarmente importante quando si vada a trattare quei prodotti che presentano un livello di contaminazione molto elevata ed eventuale presenza di materiali estranei poco o nulla compatibili con le plastiche da trattare in linea.

PRELAVAGGIO E PREFLOTTAZIONE PER PREPARAZIONE DEI MATERIALI DIFFICILI

la fase di PRELAVAGGIO è particolarmente indicata per prodotti complicati quali il TELO AGRICOLO o il FLACONAME imballato, che normalmente arrivano agli impianti direttamente dalla raccolta post-utilizzo.
Il primo può quindi presentare una buona percentuale di terriccio, pietre, sabbia che è consigliabile eliminare prima di procedere con il vero e proprio riciclaggio, soprattutto per motivi di usura al resto della linea.
Il secondo può presentare rifiuti pesanti e pericolosi all'interno delle balle, derivanti da un'eventuale cattiva selezione, e pertanto è opportuno eliminarli prima che possano causare danni alle macchine rapide a valle della linea.


Per queste operazioni, a seconda del prodotto da trattare, proponiamo le seguenti soluzioni diverse:


TROMMEL DI PRELAVAGGIO TR

Il metodo più efficace per eliminare sabbia, terriccio e pietrisco è il passaggio attraverso un TROMMEL DI PRELAVAGGIO ad acqua che ha la doppia funzione di lavare ed eliminare i suddetti residui, espulsi attraverso il cesto forato rotante.
La dimensione dei fori può variare a seconda dell'applicazione.


DOPPIO VAGLIO DI PRELAVAGGIO VPW

Nei casi di prodotti molto sporchi o ancora più complicati da trattare, un DOPPIO VAGLIO DI PRELAVAGGIO, con una parte chiusa ed una forata, risulterà ancora più efficace, quasi a livelli di un vero e proprio lavaggio.


VASCA DI PREFLOTTAZIONE EL

Quando si debbano lavorare materiali che arrivino imballati, è consigliabile inoltre, anche in abbinata agli altri macchinari di prelavaggio, una VASCA DI PREFLOTTAZIONE; è la macchina ideale per eliminare automaticamente, sfruttando il peso specifico stesso dei materiali, tutti quegli elementi inquinanti che possano non solo rovinare la qualità del prodotto, ma addirittura causare eventuali danni alle macchine veloci successive in linea (caso eclatante la presenza di metalli pesanti all'interno delle balle).
L'utilizzo di un ROSTRO ELLITTICO in luogo dei classici aspi di una normale vasca di flottazione, impedisce ingorghi e blocchi causati dal materiale, considerato il fatto che di solito lo stesso può essere fatto passare nella vasca prima di essere triturato o pretrattato in qualsiasi altro modo sostanziale.


APRIBALLE BBK

Si suggerisce ovviamente di utilizzare un APRI-BALLE in tutti i - frequenti - casi in cui il materiale da trattare arrivi imballato; il materiale, una volta aperto da questo speciale dosatore a coclee, sarà idealmente pronto per essere trattato con risultati migliori in termini di efficacia.
L'utilizzo di un sistema a doppia coclea in luogo delle classiche lame dei trituratori standard garantisce di non danneggiare né il materiale (importante in caso ad esempio di bottiglie) né il sistema di apertura stesso, non particolarmente soggetto in questo caso a sforzi eccessivi.